Teleburatto

teleburatto1 “Teleburatto” nasce dal preciso intento di far dialogare maschere e burattini, per stregare grandi e piccini ed aiutarli a meglio capire il mondo che viviamo…consapevoli di quanto la televisione abbia liberato i suoi tentacoli, offuscando espegnendo passioni ed entusiasmi. Presenteremo riflessioni moderne con linguaggi passati ma che, in epoche meno buie di quella attuale, hanno illuminato menti ed infiammato piazze.

teelburatto2“TeleBuratto” vede protagonisti i personaggi più illustri della Commedia dell’Arte.
In quest’avventura il guitto Zanni, il Borioso Balanzone, il canzonatore Brighella, l’allegro Arlecchino, il chiacchierone Pulcinella, dopo aver scoperto le loro origini, impattano con il mondo dello spettacolo di questo tempo: con la televisione, il cinema, la pubblicità,…
In un gioco dinamico, il lavoro dell’attore s’intreccia con il teatro di figura e così, gli attori in scena dialogano costantemente con i burattini, raccontando gli “inganni” del mondo televisivo.
TeleBuratto nasce dal presupposto di educare lo spettatore-bambino ad un atteggiamento critico nei confronti della televisione e delle pubblicità rappresentate nel loro aspetto più ingannevole, ma soprattutto dalla voglia di alimentare la sua fantasia e creatività, ricordando più “antiche” e genuine modalità.